Calcolatore KPIs by Webgas.net

Valuta in pochi semplici passi le performance del tuo business online, scopri strategie per investire nella giusta direzione e ottimizzare così i tuoi rendimenti.

KPIs Calculator v 4.0.1 | IT

Fase #1 - MER di breakeven e CPA di breakeven

Cosa sono queste metriche?

Il Marketing Efficiency Ratio (MER) è un indicatore di efficienza del marketing che permette di misurare l’efficacia degli sforzi di marketing di un azienda indicando quanti euro di ricavo sono generati per ogni euro speso in marketing. Il MER di breakeven, quindi, indica il punto in cui le entrate della campagna di marketing eguagliano i costi della campagna stessa, ovvero il punto in cui la campagna diventa almeno economicamente sostenibile.

La CPA di breakeven indica, invece, la spesa massima consentita per acquisire un nuovo cliente senza generare perdite, basandosi su un valore medio dell'ordine e un MER di breakeven.

Per iniziare a calcolarli, però, è essenziale conoscere il valore del tuo Margine di Contribuzione in percentuale e del tuo Average Order Value (AOV).


Calcolo del MER di Breakeven

Iniziamo calcolando il tuo MER di Breakeven. Per farlo, abbiamo bisogno di conoscere il tuo Margine di Contribuzione.


Il Margine di Contribuzione (MdC) è la differenza tra il prezzo di vendita di un singolo prodotto o servizio e i relativi costi variabili di produzione o vendita. Questo valore è fondamentale per il calcolo del MER.
0

Perfetto! Il tuo MER di Breakeven corrisponde a: x

SPACER

Calcolo della CPA di Breakeven

Bene, ora che abbiamo calcolato il MER di breakeven, calcoliamo la CPA di breakeven.


L'Average Order Value (AOV), necessario al calcolo del CPA, rappresenta la media del valore totale degli ordini effettuati da clienti o visitatori su un sito web o in un punto vendita durante un periodo specifico.

Perfetto! Il tuo CPA di Breakeven corrisponde a:

Riepilogo KPIs

MER di Breakeven:
x
CPA di Breakeven:

Clicca "Avanti" per proseguire alla FASE #2

SPACER

Nessun problema! Ti basterà rispondere ad alcune semplici domande per calcolarlo con noi

Calcolo del Margine di Contribuzione e MER e CPA di Breakeven

Per calcolare il tuo MER e CPA di breakeven abbiamo bisogno di derivare il tuo Margine di contribuzione (MdC).


I tuoi ricavi Esclusi di IVA corrispondono a:

SPACER

22

SPACER

Se hai il dato dei ricavi al lordo dei resi, puoi usare questa funzione per calcolarli al netto dei resi.
0

I tuoi ricavi Esclusi di IVA e al netto dei resi corrispondono a:

Clicca "Avanti" per proseguire nei calcoli e ottenere le tue metriche

Fase #1 - MER di breakeven e CPA di breakeven

Manca davvero poco per conoscere il tuo MER e il tuo CPA di Breakeven. 

 

Per offrirti una stima più accurata del tuo Margine di Contribuzione (MdC), abbiamo bisogno di conoscere, infatti, una serie di valori che puoi inserire nella sezione sottostante.


Il Cost Of Goods Sold (COGS) rappresenta il totale dei costi direttamente associati alla produzione o all'acquisizione dei beni o servizi venduti da un'azienda durante un determinato periodo contabile.

Il tuo COGS in percentuale rispetto ai ricavi è: %

Questo valore rappresenta la media dei costi associati alla spedizione o consegna di un singolo prodotto o ordine

Il valore del tuo Costo di Spedizione Unitario Medio in percentuale rispetto ai ricavi è: %

Questo costo tiene conto di tutte le spese direttamente correlate a una specifica transazione, inclusi i costi di produzione o acquisto del prodotto, i costi di gestione delle transazioni e qualsiasi altra spesa associata a quella particolare operazione commerciale.

Il valore del Costo di Spedizione Unitario Medio in percentuale ai ricavi corrisponde a: %

Il valore del tuo AOV corrisponde a:  €

Ottimo lavoro!

Grazie ai dati da te forniti siamo ora in grado di offrirti una panoramica su alcuni dei valori più rilevanti per la tua azienda.

 

Nella prossima schermata troverai il tuo MER di breakeven, il CPA di breakeven, il Margine di Contribuzione, l'Average Order Value e altri valori utili associati a queste metriche.


Clicca "Avanti" per visualizzare le metriche

Fase #1 - MER di breakeven e CPA di breakeven

Congratulazioni! Di seguito potrai visualizzare i valori legati al MER di breakeven e il CPA di breakeven insieme ad altri valori utili per stimare le prestazioni della tua impresa.

 

In particolare:

 

  • Il MER (Marketing Efficiency Ration) di breakeven ti permette di verificare l'impatto del tuo investimento pubblicitatio sulla crescita del tuo business
  • Il CPA (Cost Per Acquisition) di breakeven indica, invece, quanto puoi permetterti di spendere per acquisire un nuovo cliente senza originare perdite

I tuoi KPIs

MER di Breakeven:
x
CPA di Breakeven:

Altri Valori

MDC (in % sui ricavi netti):
%
MDC (lordo):
AOV ( al netto dell'IVA):
Costo Totale delle Transazioni:
Costo Totale delle Spedizioni: 

Puoi scoprire ancora molto sul tuo business!

Il calcolo del MER e del CPA di Breakeven non era che il primo passo per conoscere a pieno le performance della tua attività online.

Prosegui con la compilazione del calcolatore per scoprire come il valore totale annuo dei tuoi clienti e la distribuzione del budget aziendale influenzano le prestazioni della tua strategia di marketing digitale. Puoi anche usare il calcolatore per prevedere diversi scenari futuri, scegliendo obiettivi di profitto specifici.


FASE #2 - MER Target & CPA Media Target

Pronto a scoprire come il valore dei tuoi clienti e le tue scelte di budget possono influenzare la tua strategia di marketing digitale?

Prima di procedere, però, è opportuno calcolare insieme il MER e il CPA Target.

 

Il MER target rappresenta il livello desiderato o obiettivo delle spese di marketing rispetto al fatturato totale o alle entrate dell'azienda.

 

Allo stesso modo, il CPA target è un valore stabilito dall'azienda in base al peso che essa attribuisce ad una conversione – valore che può variare da business a business – e a quanto si vuole spendere per acquisire un cliente.

 

Entrambi i valori dipendono, quindi, dal margine di profitto che intendi ottenere e dalle relative strategie di investimento che vuoi adottare.

 

 

Alcune strategie di investimento per te

Decidi quale percentuale di profitto desideri realizzare sulle tue vendite al netto dei costi variabili (cioè dopo aver coperto il Margine di Contribuzione).

 

Ecco una scala di percentuali di margine di profitto in funzione della strategia:

 

  • Strategia di alta marginalità (> 50%):
    Margine molto elevato per l'azienda che punta fortemente sulla redditività per ogni vendita; adatta per prodotti o servizi di nicchia, di lusso o altamente differenziati
  • Strategia di marginalità moderata (20% - 50%):
    Strategia delle aziende che cercano equilibrio tra profitto e volume di vendite; adatta per ottenere una posizione consolidata nel mercato o per espandersi in nuovi mercati
  • Strategia di bassa marginalità (5% - 20%):
    Strategia con margini di profitto più bassi e focalizzata sull'interesse a guadagnare quota di mercato o a vendere in volume; adatta per mercati molto competitivi o per prodotti di massa
  • Strategia di acquisizione clienti (0% - 5%):
    In questo range, l'obiettivo principale è l'acquisizione di clienti e la successiva fidelizzazione al netto di pareggi o temporanee perdite in bilancio tamponate da eventuali vendite di prodotti aggiuntivi in futuro
  • Strategia di penetrazione di mercato (< 0%):
    Strategia rischiosa e solitamene di breve termine, focalizzata su un rapido ingresso nel mercato attraverso vendita sotto costo al fine di guadagnare quota di mercato ed eliminare la concorrenza

Decidi quale percentuale di profitto desideri realizzare sulle tue vendite al netto dei costi variabili (cioè dopo aver coperto il Margine di Contribuzione).
0

I tuoi KPIs

MER Target:
x
CPA Media Target:

Clicca "Avanti" per proseguire alla FASE #3

FASE #3 - CLV, CAC di breakeven & Target CAC

Ora che conosci la percentuale di budget obiettivo per le tue attività di marketing e quanto vuoi spendere per acquisire un nuovo cliente, analizziamo insieme il valore della tua base di clienti attuale calcolando il Customer Lifetime Value, il CAC ed il tuo CAC target.

 

 

Cosa sono queste metriche?

In breve il CLV (Customer Lifetime Value) altro non è che il valore di un cliente per un’azienda nell’arco di tutta la durata del loro rapporto. Questa metrica è estremamente rilevante in quanto nel maggior numero dei casi risulta più economico mantenere i rapporti già esistenti con i propri clienti piuttosto che acquisirne di nuovi.

 

Il CAC (Customer Acquisition Cost) è il costo di marketing e vendite complessivamente richiesto per acquisire un nuovo cliente durante uno specifico periodo di tempo (misurato, tendenzialmente, in settimane, mesi, anni). Le aziende utilizzano questo KPI strategico per valutare la profittabilità di un business, poiché esso mette a confronto l’ammontare di denaro speso per allargare la base di clienti con il numero di clienti effettivamente acquisiti.

 

Il Target CAC (Customer Acuisition Cost), infine, rappresenta il costo massimo che un'azienda è disposta a sostenere per acquisire un nuovo cliente o cliente potenziale.


Il tuo cliente spende in media in un anno:   
I Ricavi generati in media dal tuo cliente in un anno sono:

SPACER

Quanto tempo solitamente i clienti rimangono fedeli alla tua azienda o continuano ad acquistare i tuoi prodotti o servizi prima di passare alla concorrenza.
Gli Acquisti totali sul tuo E-commerce corrispondono a:
I Ricavi Totali generati dai tuoi clienti corrispondono a:

SPACER

0

I tuoi KPIs

Valore a Lungo Termine del Cliente:
CAC di Breakeven:
Target CAC:

Altri Valori

Acquisti totali:
Ricavi Totali Cliente:
Ricavi Annuali Cliente:
Valore Annuale Cliente:

Clicca "Avanti" per proseguire alla FASE #4

FASE #4 Performance & Branding budget

Finora abbiamo analizzato insieme KPI calcolati con i valori relativi allo status della tua attività. 

Noi di Webgas, tuttavia, possiamo aiutarti anche a calcolare KPI-Obiettivo sulla base delle tue aspettative di vendita e sugli investimenti in Branding che vorrai realizzare.

 

Alcuni scenari di investimento basati su possibili strategie di Branding

  • Obiettivi Primari:
    • Consapevolezza del Brand: tra il 60% e l'80% del tuo budget di performance
    • Conversioni/Vendite Immediate: tra lo 0% e il 30% del tuo budget di performance
    • Fidelizzazione Clienti: tra il 40% e il 60% del tuo budget di performance

 

  • Settore di Appartenenza:
    • Lusso/Moda: tra il 70% e il 90% del tuo budget di performance
    • Tecnologia/Prodotti Innovativi: tra il 40% e il 60%
    • Beni di Consumo di Base: tra il 20% e il 40%
    • Servizi (es. consulenza, servizi finanziari): tra il 30% e il 50%

 

  • Ciclo di Vita del Prodotto o del Brand
    • Lancio/Introduzione: tra il 70% e il 90% per costruire consapevolezza
    • Crescita: tra il 50% e il 70% potrebbe essere ideale
    • Maturità: tra il 30% e il 50% potrebbe essere sufficiente
    • Declino: tra il 10% e il 30%.

Questo budget viene utilizzato per sviluppare e implementare strategie di branding, compresa la creazione di campagne pubblicitarie, l'ottimizzazione del design del marchio, la gestione della reputazione online, la sponsorizzazione di eventi.
0
Questa metrica viene utilizzata per misurare la percentuale di clienti o abbonati che interrompono o cessano la loro relazione o utilizzo dei servizi dell'azienda durante un determinato periodo di tempo.
0

I tuoi KPIs

Performance Budget:
Performance Budget (in percentuale):
%
Branding Budget:
Branding Budget (in percentuale):
%

Altri valori

Ricavi Totali Cliente:
Budget complessivo:
Conversioni stimate:
Ricavi stimati:
MER Performance stimato:
MER Branding + Performance stimato:
Numero di Nuovi Clienti previsto (al netto del Churn Rate):

Vai al Report finale

Report finale

Grazie per aver utilizzato il Calcolatore di KPIs Webgas.net!

 

Qui in basso potrai visualizzare una tabella riassuntiva con i valori calcolati durante la compilazione.

Non dimenticare di prenotare la tua consulenza gratuita per discutere con noi la prossima strategia che permetterà al tuo brand di scalare il mercato digitale ed incrementare i tuoi ricavi online.


Visualizza il tuo Report

MDC (in % sui ricavi netti):
%
MDC (lordo):
MER di Breakeven:
x
CPA di Breakeven:
Performance Budget:
Performance Budget (in percentuale):
%
Branding Budget:
Branding Budget (in percentuale):
%
Ricavi senza IVA (al netto dei resi):
AOV ( al netto dell'IVA):
Costo Totale delle  Transazioni: 
Costo Totale delle Spedizioni:
COGS (in % sui ricavi):
MER Target:
x
CPA Media Target:
Valore a Lungo Termine del Cliente:
CAC di Breakeven:
Target CAC:
Acquisti totali:
Ricavi Totali Cliente:
Ricavi Annuali Cliente:
Valore Annuale Cliente:
Ricavi Totali Cliente:
Budget complessivo:
Conversioni stimate:
Ricavi stimati:
MER Performance stimato:
MER Branding + Performance stimato:
Numero di Nuovi Clienti previsto (al netto del Churn Rate):

Visualizza il tuo Report

MDC (in % sui ricavi netti):
%
MER di Breakeven:
x
CPA di Breakeven:
Performance Budget:
Performance Budget (in percentuale):
%
Branding Budget:
Branding Budget (in percentuale):
%
AOV ( al netto dell'IVA):
Costo Totale delle Transizioni:
Costo Totale delle Spedizioni:
MER Target:
x
CPA Media Target:
Valore a Lungo Termine del Cliente:
CAC di Breakeven:
Target CAC:
Acquisti totali:
Ricavi Totali Cliente:
Ricavi Annuali Cliente:
Valore Annuale Cliente:
Ricavi Totali Cliente:
Budget complessivo:
Conversioni stimate:
Ricavi stimati:
MER Performance stimato:
MER Branding + Performance stimato:
Numero di Nuovi Clienti previsto (al netto del Churn Rate):

SPACER

Guida & Tooltips

Migliora il tuo business online con il nostro calcolatore KPI per il business online! Con questo strumento, potrai misurare e analizzare gli indicatori chiave delle prestazioni della tua attività, sfruttare il suo vero potenziale e ottimizzare il tuo business online per dominare davvero il mercato.

Lo strumento è molto intuitivo e semplifica il processo di monitoraggio, misurazione e miglioramento dei parametri aziendali, ma di seguito abbiamo raccolto alcune indicazioni e consigli per consentirti di utilizzare il nostro calcolatore al meglio e senza difficoltà, fornendoti (in ordine alfabetico) approfondimenti sui termini più ricorrenti e rilevanti per comprendere le performance della tua impresa.

AOV (Average Order Value)

Questo dato rappresenta la media del valore totale degli ordini effettuati da clienti o visitatori su un sito web o in un punto vendita durante un periodo specifico, e si calcola dividendo il valore totale delle vendite per il numero totale di ordini effettuati nello stesso periodo.

L’AOV è un indicatore cruciale per le aziende che vendono prodotti o servizi online poiché fornisce una panoramica del valore medio di ogni transazione. Un AOV più alto indica che i clienti tendono a spendere di più ad ogni acquisto, mentre un AOV più basso indica che le transazioni sono di valore inferiore.

Branding budget

Il “Branding Budget” è una porzione specifica del budget aziendale destinata a finanziare tutte le attività legate alla gestione e allo sviluppo del marchio (brand) di un’azienda.

Questo budget viene utilizzato per pianificare e eseguire iniziative finalizzate a costruire, promuovere, proteggere e migliorare l’immagine e la percezione del marchio tra il pubblico target e il mercato.

Questo budget copre una vasta gamma di iniziative che possono includere:

  • Sviluppo del Marchio
  • Pubblicità e Promozione
  • Marketing e Comunicazioni
  • Ricerca di Mercato
  • Protezione del Marchio
  • Formazione e Sviluppo

CAC di Breakeven (Customer Acquisition Cost)

Questo dato rappresenta il costo medio che un’azienda può sostenere per acquisire un nuovo cliente senza perdere denaro nel breve termine, considerando che il valore del cliente acquisito copra almeno i costi di acquisizione stessi.

Mantenere il CAC di breakeven al di sotto del valore del cliente permette all’azienda di garantire che le attività di acquisizione siano sostenibili e che, nel breve termine, la redditività derivante dai nuovi clienti superi i costi necessari per acquisirli.

CAC target

Questo dato rappresenta il costo massimo che un’azienda è disposta a sostenere per acquisire un nuovo cliente o cliente potenziale.

Il CAC target è una parte fondamentale della strategia di marketing e di acquisizione clienti di un’azienda poiché, una volta fissato, l’azienda cerca di mantenere le sue attività di marketing e acquisizione clienti entro questo limite: se il costo per acquisire un cliente supera il CAC target, l’azienda potrebbe rivedere o ottimizzare le sue strategie di acquisizione o il modo in cui gestisce le risorse di marketing.

Churn rate

Anche noto italiano come “tasso di attrito”, questa metrica viene utilizzata nelle aziende per misurare la percentuale di clienti o abbonati che interrompono o cessano la loro relazione o utilizzo dei servizi dell’azienda durante un determinato periodo di tempo.

In altre parole, il churn rate misura il tasso di perdita di clienti o abbonati.

CLV (Customer Lifetime Value)

Questo termine indica una metrica aziendale che rappresenta il valore monetario previsto che un cliente genererà durante l’intero periodo in cui farà affari con un’azienda.

In altre parole, il CLV misura quanto denaro un cliente è probabile che spenda con un’azienda nel corso della sua relazione commerciale.

CPA di Breakeven (Cost Per Acquisition)

La definizione specifica del CPA di breakeven può variare a seconda del contesto, ma in generale, rappresenta il costo medio che un’azienda può sostenere per acquisire un nuovo cliente o cliente potenziale senza incorrere in perdite.

In altre parole, è il limite massimo che un’azienda può spendere per acquisire un cliente senza superare i ricavi generati da quel cliente nel breve termine.

COGS (Cost Of Goods Sold)

Noto in italiano come “Costo dei Beni Venduti”, questo dato include tutti i costi che sono necessari per fabbricare, acquistare o rendere disponibili i prodotti o servizi che un’azienda vende ai suoi clienti.

MDC (Margine Di Contribuzione)

Indicatore finanziario utilizzato per valutare la redditività di un prodotto, servizio o linea di business all’interno di un’azienda, consiste nella differenza tra il prezzo di vendita di un prodotto o servizio e i costi variabili associati alla produzione o fornitura di quel prodotto o servizio.

In altre parole, rappresenta la parte del ricavo generato da un’unità venduta che contribuisce a coprire i costi variabili e, successivamente, a contribuire ai costi fissi e al profitto netto dell’azienda.

MER di Breakeven (Margin Efficiency Ratio)

Indicatore finanziario che rappresenta la percentuale delle spese di marketing rispetto al fatturato totale necessario per raggiungere il punto di pareggio (breakeven) in un’attività o un progetto.

In altre parole, il MER misura quanti soldi vengono investiti in attività di marketing rispetto al reddito generato da tali attività fino a quando i costi totali uguagliano i ricavi, portando all’equilibrio.

Performance budget

Il Performance Budget è un tipo di budget aziendale che assegna risorse finanziarie in modo strategico per raggiungere obiettivi specifici di performance, come la crescita delle vendite, il miglioramento dell’efficienza operativa o la redditività.

Questo tipo di budget si basa sui dati storici, sulle previsioni e sugli indicatori di performance per guidare l’allocazione delle risorse.

Torna in alto

Non restare indietro!

Verifica subito la tua Digital Readiness

Utilizza questo strumento semplice e veloce, sviluppato dal nostro team, per verificare in pochi click le performance delle tue strategie di e-commerce e lead generation.

Form | Exit intent popup form | IT

Non restare indietro!

Verifica subito la tua Digital Readiness

Utilizza questo strumento semplice e veloce, sviluppato dal nostro team, per verificare in pochi click le performance delle tue strategie di e-commerce e lead generation.

Form | Exit intent popup form | IT

Grazie per aver compilato il modulo.

Verrai ricontattato entro 48 ore lavorative dal nostro team. 

CONTROLLA LA CARTELLA SPAM O PROMOZIONI SE NON RICEVI LA MAIL.